GIBSON ES-355 TDC Stereo-Varitone, 1961

Un altro grande classico della chitarra americana nella sua versione dei primissimi anni '60, contraddistinta dal Bigsby e dai PAF. Rispetto alle prime 355, questa chitarra ha gi il battipenna pi corto, il ponte ABR-1 con il filo metallico che trattiene le sellette che sono gi del tipo in nylon, e le manopole dei potenziometri che sono del tipo "reflector". Per il resto, lo strumento identico ad una '58-'60: Bigsby B-7, meccaniche Grover Rotomatic. pickup Patent Applied For (uno privo dell'etichetta), corpo con le cosiddette 'Mickey Mouse ears", cio le spalle arrotondate che ricordano le orecchie di Topolino, ecc. 

Il corpo in acero moderatamente figurato, con venature particolarmente belle sul fondo. Il manico in mogano in pezzo unico e ha un bel profilo e un'ottima action. Il capotasto originale mostra dei solchi aggiuntivi - non troppo ben eseguiti - ma che non creano problemi. La tastiera in ebano con intarsi in madreperla in ottime condizioni. Binding multiplo su corpo e paletta. Il numero presente sia sull'etichetta ovale arancione che sul retro della paletta, e classifica questa chitarra tra le prime 2000 realizzate con il nuovo sistema di numerazione introdotto proprio nel '61.

Uno strumento eccezionale, totalmente originale e in condizioni perfette. Pochissimi segni di usura e finitura ancora brillante, le uniche tracce del tempo sono visibili nell'ossidazione della doratura delle parti metalliche.

Il fascino vintage della chitarra esaltato dalla bella custodia rigida originale marrone con interno rosa, tipica ancora della prima versione anni '50, e in condizioni eccellenti.

hold