home - intro - dove - servizi - lista - links - mail  

ARCHIVIO

FENDER JAZZ BASS, 1973

sunburst, originalissimo. Uno strumento assolutamente perfetto e in condizioni veramente eccezionali. Siamo nella prima met degli anni '70, e fortunatamente i Jazz Bass continuano ad essere costruiti "in vecchio stile" con il caro e insostituibile manico con quattro viti... La finitura, certo, non pi la vecchia nitro, ma il sunburst a tre toni continua ad essere molto bello e accurato, e il peso dello strumento non eccessivo come negli anni seguenti. Tutto originale e perfettamente funzionante. Non ci sono modifiche, non ci sono ritocchi. Hardware ed elettroniche sono in ordine come quando lo strumento ha lasciato la fabbrica, solo tracce di ossidazione sulle meccaniche e un piccolo segno da cintura sul fondo. La tastiera in palissandro bella e figurata, e come tutti gli strumenti del periodo ha i blocchi in madreperla e il binding bianco. La datazione suggerita dal numero di serie sulla piastra quattro viti con la F il 1972, ma i potenziometri datati 43ma settimana del 1973 e il '74' stampato sul fondo dei pickup sembrerebbero indicare la fine del '73 o le prime settimane del '74 come attribuzione pi attendibile. Il suono ancora quello classico dei "4 viti", che ha fatto la storia della musica del '900. Questo Jazz Bass "completissimo", con tutti i suoi coperchi cromati per ponte e pickup e il finger-rest originale. La custodia rigida quella originale in black tolex col logo argentato in rilievo, usata a partire dal '66, e accresce la bellezza e il valore di questo gioiello realizzato oltre 30 anni fa.


body1 - body2 - body3 - back - body back - headstock - in case - tuner - neck pocket - bridge - pickup1 - pickup2 - knobs - logo - pots - case